Archivi tag: app

Anche le PA devono stare al passo con le tendenze future dell’utilizzo della rete

Italiani sulla reteSecondo il  rapporto ‘Internet in Italia – I Trend del 2017‘ pubblicato da comScore ormai la maggioranza degli italiani utilizza sistemi mobili (smartphone e tablet) per collegarsi alla rete. In più gli strumenti usati sono prioritariamente le app di messaggistica. Il 27% sul totale degli utenti accede a Whatsapp, Messanger e Telegram in via preferenziale. Il 26% sui social media. Questi dati sono in crescita continua e regolare e anche nelle PA non possono essere ignorati.

Si tratta di ridisegnare le strategie di utilizzo delle pubbliche amministrazioni in modo da essere adeguati ai tempi e, prevedendo gli sviluppi futuri, utilizzare al meglio le risorse disponibili. Questo significa che gli investimenti in termini economici e di personale, devono essere riorientati su questi temi.

Se la maggioranza degli utenti si collega nei modi descritti sopra, anche nelle pubbliche amministrazioni ci dovranno essere sistemi di gestione di questi strumenti. Probabilmente Continua a leggere

10 osservazioni sulle startup romane

In una raccolta dell’account Youtube di Roma Capitale (NotizieRomaCapitale) sono presenti una decina di interviste a responsabili di startup romane. Le loro attività sono state scelte con il criterio di avere almeno un legame, anche indiretto, con le attività della pubblica amministrazione. Sono un bel panorama, anche se altre seguiranno, della situazione e meritano di farci una riflessione sopra.

L’obiettivo delle interviste era quello di fornire degli esempi ai giovani romani su cosa si può fare in concreto per risolvere il problema del lavoro che manca. Intervistare i protagonisti di queste imprese, può essere da stimolo e da suggerimento per tutti quelli che hanno una bella idea e vorrebbero trasformarla in una fonte di reddito.startup romane

Continua a leggere

Le app della Pubblica amministrazione: ancora troppo poche

app appale androidForum PA ha realizzato un catalogo delle app, applicazioni per telefonini di ultima generazione, messe a disposizione dalla Pubbliche amministrazioni italiane. Il catalogo, visibile a questo indirizzo, fornisce un interessante riscontro sull’impegno delle Pubbliche amministrazioni verso le nuove tecnologie. In realtà le app attualemnte disponibili sono veramente pochine. In un futuro che molti prefigurano come quello del dopo PC, non mettere a disposizione dei cittadini sistemi di gestione informatici per supporti mobili è un errore strategico. Significa non credere realmente all’informatica come strumento di miglioramento degli uffici e servizi. Non date retta poi ai problemi di bilancio. L’esempio del Comune di Fontanellato, dove un residente ed esperto informatico ha realizzato, a costo zero per l’amministrazione, la app di servizio al Comune, indica un percorso fattibile anche in epoca di ristrettezza economiche. Si tratta quindi volerci credere. Di pensare ai prossimi anni e non Continua a leggere