Archivi tag: Roma

Interazioni social: Roma batte Parigi 3 a 2

Interazioni social Roma e ParigiDall’analisi dei dati dello scorso maggio 2017 emerge come l’account Facebook di Roma abbia avuto circa il 50% di interazioni in più di quello di Parigi.

Tra gli account delle due capitale esiste una notevole differenza in numero di “mi piace”. Parigi ha avuto sicuramente un maggiore successo per tre ragioni fondamentali. Il fatto che, unico account al mondo, si possa chiamare semplicemente con il nome della città. La quantità di advertising investito da Parigi  per promuovere la loro pagina e la qualità dello staff che cura l’account.

Nonostante questa differenza notevole, lo scorso mese Roma ha avuto oltre 21.000 interazioni a fronte delle 14.400 di Parigi.

Questo vuol dire che i post pubblicati dalla capitale d’Italia sono risultati più interessanti di quelli transalpini.  Ho specificato interessanti e non migliori, perché sui social vale anche la regola dell’interazione dovuta alle critiche.

Tanto è, ma comunque aver raggiunto questo obiettivo indica la possibilità di fare un buon lavoro di interazione con i cittadini. Vero valore aggiunto di un qualsiasi account social di una pubblica amministrazione.

Conciliazione nella PA, il futuro è online

Tutte le pubbliche amministrazioni sono oberate da moltissime richieste di conciliazione per piccole vertenze. La gestione quotidiana delle controversie fuori dai contenziosi giudiziari provoca un notevole utilizzo di risorse PA e, spesso, scontenta i cittadini. Il futuro, anche nelle pubbliche amministrazioni, potrà essere l’utilizzo di software dedicato per risolvere i contenziosi.

Conciliazione onlinePartiamo da un esempio concreto, la soluzione delle piccole controversie dell’amministrazione comunale di Roma. Ogni volta che un cittadino ha un danno al proprio mezzo a causa di una buca stradale o quando un pedone inciampa in un marciapiede difettoso, si apre una controversia con l’amministrazione. Questo contenzioso coinvolge centinaia di cittadini e dura mediamente almeno due anni. Il peso di questa attività è molto pesante per l’amministrazione e produce un forte scontento tra i cittadini.

Vediamo come funziona in pratica. Il cittadino caduto con il suo motorino su una buca dovrebbe chiamare immediatamente i vigili urbani per la costatazione dell’avvenimento. Senza questo sopralluogo non ci sono speranze di avere una soluzione positiva alla Continua a leggere

10 osservazioni sulle startup romane

In una raccolta dell’account Youtube di Roma Capitale (NotizieRomaCapitale) sono presenti una decina di interviste a responsabili di startup romane. Le loro attività sono state scelte con il criterio di avere almeno un legame, anche indiretto, con le attività della pubblica amministrazione. Sono un bel panorama, anche se altre seguiranno, della situazione e meritano di farci una riflessione sopra.

L’obiettivo delle interviste era quello di fornire degli esempi ai giovani romani su cosa si può fare in concreto per risolvere il problema del lavoro che manca. Intervistare i protagonisti di queste imprese, può essere da stimolo e da suggerimento per tutti quelli che hanno una bella idea e vorrebbero trasformarla in una fonte di reddito.startup romane

Continua a leggere

Cristina vuole promuovere Roma

Cristina é una dipendente pubblica. Peggio, una impiegata dell’amministrazione comunale di Roma. Avete presente quelli lavativi, incapaci e anche un po’ ladri? Insomma una mia collega. Cristina ha però un sogno, promuovere la città in cui vive e lavora. Cristina é anche stanca di vedere l’immagine di Roma continuamente denigrata da tutti. Decide di realizzare un video in onore della città. Non è un comunicatore pubblico, ma ha esperienza dei social.

Utilizza un programma per realizzare presentazioni. Non pensato per realizzare video. Trova le foto Continua a leggere

Comunica Roma creativa e sostenibile

sintesi del mio intervento alla fiera milanese sul turismo, come comunicare le attività  intraprese

Al BIT di Milano del 2015 l’Amministrazione di Roma ha presentato le proprie attività  in favore di un turismo sostenibile. Come membro del network GDITS (Grandi Destinazioni Italiane per un Turismo Sostenibile) la capitale intende partecipare al progetto europeo per la ricerca di indicatori di sostenibilità turistica.

Nel febbraio 2015 un intervento ha illustrato le attività  svolte finora. Queste sono state gestite da una pluralità di strutture dell’amministrazione. Tutte però con il medesimo intento. Far fruire meglio e più a lungo la città  ai turisti.

Impegno per la presenza sui Social media

Impegno sui social networkOrmai quasi il 50% della popolazione si tiene informata grazie ai social network. Per capire cosa pensano i turisti di Roma si può chiederlo a loro. In che modo? Analizzando i commenti che lasciano sui social media, quindi ascoltando direttamente la loro voce. Secondo una analisi del 2013 su 32.120 opinioni, in lingua inglese, pubblicati sui social media da chi aveva visitato Roma, viene individuata una grande differenza tra i luoghi della città più famosi e quelli che hanno maggiormente colpito i turisti. Per esempio viene confermato il dato sul Colosseo. Il monumento romano più conosciuto e più desiderato, ma anche quello che delude di più i turisti quando lo visitano.

Molto tempo è passato da quando venivano fatti i primi tiepidi tentativi per far partecipare Roma ai social network. Ancora sono nell’aria le parole di molti dirigenti: “sono contraria/o alla presenza di un comune sui social network”.

Continua a leggere