Archivi tag: youtube

Il primo contest video di Roma Capitale

In una situazione generale di riduzione delle disponibilità economiche per le amministrazioni pubbliche e in particolare per i comuni. Con una grande diffusione delle capacità di realizzazione di video da parte anche di singoli cittadini. Con milioni di video autoprodotti e postati sui Youtube da chiunque. Si è ragionato su come utilizzare queste circostanze concomitanti per, comunque, fornire un servizio ai cittadini.

L’idea è stata quella di reclutare le migliaia di talenti presenti sulla rete che non hanno nessuna possibilità d’entrare nei circuiti di produzione di video promozionali. Questo è un mercato chiuso, dominato da alcuni grossi nomi e con dei costi molto alti per le amministrazioni.

Bandire una gara aperta a tutti, il cui prodotto è un video promozionale di Roma è sembrata Continua a leggere

VideoNews: uno strumento per le pubbliche amministrazioniVideoNews: a tool for public administration

La capacità comunicativa di un video è ormai cosa nota. Fino ad ora le pubbliche amministrazioni hanno utilizzato i video come messaggi per diffondere informazioni e far conoscere le attività delle stesse amministrazioni. Per ragioni di presunta qualità del video da realizzare, si è ricorsi a prodotti VideoNewsrealizzati da società o strutture esterne alle P.A.. Queste, molto spesso professionalmente valide o molto valide, hanno però il difetto di costare molto. In questa epoca di riduzioni delle spese e in prospettiva ancora di più, si rischia di ridurre notevolmente la possibilità di ricorrere a questo strumento comunicativo.

I prodotti video realizzati per Youtube ha invece dimostrato come la qualità non sia il solo elemento che

The communicative capacity of a video is by now a well known thing.Until now the  public administrations have utilised the videos as messages to spread informations and to make known the activities of the administrations themselves.For reasons of alleged quality of the video to VideoNewsrealize,VideoNews products have been used, realised by companies extern to P.A..These,very often professionally valid or very valid,have though the fault of costing much.In this epoch of reduction of costs and in the outlook even more,there is the risk of reducing significantly the possibility of appealing to this communicative tool.

The video products realised for Youtube have instead demonstrared how the quality is not the only Continua a leggere

Canale YouTube per le notizie di Roma Capitale

YouTube RadioRomaCapitaleDa tempo un gruppo di dipendenti prepara, realizza e mette in onda un palinsesto settimanale di notizie radio sulle attività di Roma Capitale. Questo bollettino viene trasmesso almeno due volte al giorno sulle principali radio della capitale. In un recente sondaggio questo strumento informativo viene considerato una delle principali fonti informative sulle attività del Comune di Roma, oggi Roma Capitale. Le notizie più significative vengono montate anche su un video e trasmesse da una tv privata. Per aumentare il bacino d’utenza di questi video è stato realizzato un canale YouTube (NotizieRomaCapitale) ove i cittadini possono visionare le notizie. Il canale in poche settimane e senza nessuna pubblicizzazone è stato visitato da molte migliaia di utenti. Sul canale sono stati montati anche altri video rigurdanti sempre le attività Continua a leggere

Il sistema fiscale americano e le nuove tecnologie

IRS U.S.A.Grande successo del canale youtube “IRSvideos” dedicato i temi del fisco americano. Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha messo grande impegno nel realizzare uno strumento di comunicazione con i cittadini che sfrutta gli sviluppi tecnologici. Sempre il Dipartimento del Tesoro ha messo in piedi un canale su Twitter, “IRSnews”, dedicato ai temi fiscali. il canale con circa diecimila followers ha un grande richiamo per i cittadini americani. Ecco due esempi di adeguamento ai tempi da parte di una pubblica amministrazione. Non si tratta solo di nuove tecnologie. In questi atti abbiamo visto materialmente svilupparsi un nuovo modo d’intendere la comunicazione con gli utenti. In questo ambito abbiamo anche l’innovazione di attivare una carta di credito ricaricabile su cui il fisco americano verserà i rimborsi dovuti ai cittadini. Innovazioni semplici e non molto costose per l’amministrazione americana, ma con grandi ritorni per i cittadini. Se penso ai circa cinque anni necessari in Italia per avere un rimborso fiscale….