Comunicare raccontando, storytelling, funziona anche per la pubblica amministrazione

StorytellingUn termine inglese, storytelling, definisce una modalità di comunicazione basata sul racconto. Un po’ come da bambino ci raccontavano le favole prima di farci addormentare. Quei racconti erano spesso degli insegnamenti di vita, utili per lo sviluppo.

Sono un cultore delle pubblicità e mi ha colpito una recente fatta da una società di prenotazioni di alberghi. Vengono descritte alcune storie per lanciare il messaggio finale di usare il loro sito per prenotare una camera in albergo. Le storie sono basate ovviamente su fatti curiosi avvenuti, per modo di dire, in alcuni hotel e rimangono impresse per la loro efficacia.

Anche nella pubblica amministrazione dovremmo usare di più questo metodo di comunicazione. Rimane più impresso un fatto raccontato riferito ad un servizio di molte parole usate per descrivere il servizio stesso.

Per esempio invece di usare: “Aperto dalle ore alle ore il servizio telefonico per l’assistenza agli anziani non autosufficienti del Comune Qualsiasi”, sistema usato da quasi tutte le ammnistrazioni locali, potremmo descriverlo in questo altro modo: “Luca, che assiste il padre anziano e non autosufficiente, è immobilizzato a letto. Ha telefonato questa mattina al numero dedicato del Comune Qualsiasi e ha ottenuto l’assistenza per il padre. Così Luca potrà curarsi senza avere la preoccupazione del padre.”

Tutte le informazioni sono state descritte anche nella seconda versione, ma il risultato è un testo più gradevole e coinvolgente. Viene descritta una situazione pluasibile per l’utilizzo del numero dedicato.

Le persone possono riconoscersi maggiormente nel secondo testo e la comunicazione all’utenze diventa più efficace. Si tratta soltanto di definire una strategia di interazione basata su fatti comuni e non solo sulle informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*