Lo storytelling salverà la reputazione dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni

storytelling delle PAPer molti cittadini i dipendenti delle pubbliche amministrazioni non sono all’altezza delle aspettative. Raccontare con video storytelling le attività può far recuperare la reputazione dei lavoratori da parte degli utenti.

In un recente concorso interno a Roma Capitale, denominato “Buone pratiche in Comune”, un progetto basato su questa semplice proposta è risultato tra i vincitori. Per il bando sono stati presentati anche molti altri progetti destinati a valorizzare le capacità dei dipendenti interni all’amministrazione.

Il progetto vincente

Secondo la proposta che descrivo, il personale degli uffici dell’amministrazione parteciperà ad una ipotesi di video con cui raccontare nel dettaglio alcune singole procedure. In questo modo i dipendenti possono rappresentare come, nella maggior parte dei casi, vogliano fornire un servizio all’altezza delle aspettative.

La realizzazione del “copione” dell’ipotesi di video, è una delle procedure più importanti per realizzare un video di qualità. In questo contesto è fondamentale la partecipazione attiva del personale coinvolto nelle singole procedure.

Non sarebbe utile un intervento solo esterno. Anche perchè non riuscirebbe a rappresentare appieno le difficoltà e gli sforzi per soddisfare le aspettative. Difficoltà relative alla lentezza delle procedure burocratiche, in rapporto alle trasformazioni legate allo sviluppo della tecnologia e delle forme comunicative. Sforzi legati al tentativo di superare vecchie abitudini e schemi mentali.

Recuperare la reputazione

Per molti cittadini i servizi forniti dalle pubbliche amministrazioni sono “altro” rispetto alla vita reale. I video storytelling possono evidenziare invece la componente umana presente nelle attività. Con pregi e difetti simili a quelli degli utenti.

Le risorse tecnologiche a disposizione di gran parte del personale, permette la redazione di brevi video adeguati alle aspettative. Questi prodotti saranno poi veicolati su diversi canali di comunicazione per favorire la conoscenza delle procedure.

Anche questo sarà un modo per avvicinare i cittadini ai dipendenti, attraverso la condivisione anche personale dei video storytelling.

Risultati attesi

I video storytelling realizzati saranno anche delle brevi guide all’uso dei servizi a diposizione di tutti i cittadini. Principalmente però saranno degli strumenti di comunicazione per migliorare la reputazione dei dipendenti pubblici.

In un prossimo resoconto racconterò con un video storytelling la giornata in cui saranno presentati i progetti vincitori del concorso “Buone pratiche in Comune”

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*