Archivi tag: foia

Freedom of Information Acts in Italia: la trasparenza non é più un diritto , ma un obbligo per le amministrazioni pubbliche

Con l’approvazione del decreto legislativo per l’attuazione delle disposizioni di legge contro la corruzione, la gestione della trasparenza nelle pubbliche amministrazioni cambia completamente. Non avremo più un “diritto” alle informazioni, ma un “dovere” nel renderle pubbliche. Quindi non saranno più i Foiacittadini a “poter” chiedere un acceso agli atti, ma saranno le P.A. a “dover” mettere online i dati di gestione.
Nel particolare si stabilisce: l’obbligo della pubblicità  dei compensi a politici e dirigenti; il principio fondamentale della trasparenza con il fine di garantire il controllo da parte dei cittadini; l’obbligo della pubblicazione sui siti istituzionali delle amministrazioni dei dati e delle informazioni; il principio della totale accesibilità Continua a leggere

Sosteniamo il diritto all’accesso delle informazioni della pubblica amministrazione

Foia.itTutti i dipendenti della P.A. dovrebbero avere a cuore la possibilità di garantire la piena accessibilità agli atti e ai documenti delle amministrazioni da parte dei cittadini e/o delle associazioni. Per questo motivo credo sia necessario sostenere l’iniziativa per l’adozione di un Freedom Of Information Act (FOIA) che in questo giorni viene lanciata da professionisti ed esperti del settore.

Dal sito www.foia.it

Per un Freedom of Information Act in Italia. Subito

Il nostro paese vive uno dei momenti più difficili della sua storia: la grave situazione economica nazionale ed europea e il rischio di un crollo dell’euro, l’aumento della disoccupazione, la grave crisi dei partiti, l’inefficienza e la disorganizzazione della pubblica amministrazione, la difesa degli interessi corporativi, la crescita delle diseguaglianze sociali, la corruzione, il discredito delle istituzioni. In questa situazione tutti gli italiani possono contribuire ognuno per le loro competenze e nei loro settori ad affrontare i problemi che bloccano lo sviluppo della società civile e impediscono la ripresa economica.

   Un gruppo di associazioni e di singoli cittadini, riunitisi presso la Federazione nazionale della stampa, ha deciso di Continua a leggere