#under25, si può fare

Quando alcuni mesi fa abbiamo lanciato la campagna denominata #under25, avevamo un obiettivo chiaro: conquistare, ai social dell’amministrazione dove lavoro, un pubblico tra cui non eravamo molto seguiti. Stiamo parlando di giovani uomini e donne della città.

Ora questo impegno comincia a dare i suoi frutti. Uomini 18-24L’immagine alla sinistra rappresenta il risultato più chiaro del successo di questa iniziativa. La fascia di età dove siamo più presenti, in questo ultimo mese, è quella degli uomini tra i 18 e 24 anni, quindi #under25.

Le iniziative che abbiamo lanciato hanno riguardato principalmente il mondo del lavoro. Ovviamente in relazione ad un pubblico giovane, sono state realizzate delle interviste a personaggi, principalmente donne, del mondo delle startup. Volevamo dare un segnale diretto di come si può realizzare una impresa a partire da una idea, facendolo raccontare ai protagonisti. Nulla funziona più dell’emulazione, quando si ha la possibilità di conoscere come altri hanno realizzato quello che a noi sembra un sogno.

Altre iniziative riguarderanno il mondo del servizio civile, ambito in cui spesso i giovani trovano il modo di procurarsi un reddito svolgendo una attività sovraintesa da una o più amministrazioni pubbliche.

Stiamo inoltre per affrontare con maggiore attenzione tutto quello che riguarda la cultura giovanile. A partire dai concerti di band giovanissime fino a tutti gli appuntamenti che sfuggono normalmente dai tradizionali strumenti di comunicazione.

La scommessa lanciata alcune settimane fa per ricercare un pubblico più giovane come interlocutore degli account social di una grande amministrazione pubblica si è dimostrato realistica.

Abbiamo smentito il luogo comune dei dipendenti pubblici, spesso di età elevata, che non sanno relazionarsi con i giovani uomini o donne della loro città. Una pubblica amministrazione può e deve avere come interlocutori anche i giovani utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*