Valorizzare un evento sui social media

Questo è il racconto di come ci siamo organizzati per valorizzare un evento sui social media di due amministrazioni pubbliche, in collaborazione con una associazione privata.

Di quale evento parliamo

L’evento in questione è un corteo in costume organizzato dall’associazione Gruppo Storico Roma. Dedita da anni alla rappresentazione di appuntamenti dedicati alla Roma antica e/o imperiale.

Valorizzare un evento sui social media
Circo Massimo – Roma 2019

Ogni anno, per il Natale di Roma, allestiscono un campo presso il Circo Massimo a Roma. Dove riproducono alcune scenografie di quei periodi. Notevoli sono i costumi dei partecipanti, da loro realizzati con grande passione e cura dei particolari. L’attendibilità delle ricostruzioni e degli effetti prodotti è verificata. Visto che fanno parte dell’associazione alcuni professori universitari, specializzati in storia antica.

Quest’anno , insieme all’associazione Instagram @Igers.Roma e al Parco Archelogico del Colosseo @ParcoColosseo, abbiamo pensato di seguire uno degli eventi in programma. Nello specifico la sfilata in costume svoltasi il 22 aprile mattina. Il corteo è partito dal Circo Massimo. A seguito un percorso che lo ha portato sotto il Campidoglio. Poi su Via dei Fori Imperiali. Ha girato intorno al Colosseo, per poi tornare al Circo Massimo.

I tipi di strumenti social media utilizzati per rappresentare al meglio quanto accadeva sono stati nell’ordine. storie su Instagram e dirette video su Facebook e Twitter

Le storie su Instagram

Le storie su Instagram @Roma sono state complessivamente 24 più quella di lancio. Sono state realizzate da fotografi aderenti all’Associazione @Igers. I quali hanno catturato immagini dei partecipanti al corteo, con i loro raffinati costumi, con lo sfondo delle antiche vestigia di Roma

Storia Instagram di lancio per valorizzare un evento sui social media
Storia Instagram di lancio delle attività con indicati tutti i partecipanti.

Le visualizzazioni di queste storie hanno raggiunto, nell’arco delle circa 27 ore di visibilità, la cifra di oltre 166.000. Il tutto senza un centesimo di ADV.

Storie Instagram 1, 2 e 3
Storie Instagram 4, 5 e 6
Storie Instagram 7, 8 e 9
Storie Instagram 10. 11 e 12
Storie Instagram 13, 14 e 15
Storie Instagram 16, 17 e 18
Storie Instagram 19, 20 e 21
Storie Instagram 22, 23 e 24

Le dirette video su Facebook

L’attività video su Facebook di Roma Capitale ha riguardato due dirette video. Scelte perché generano maggiore traffico, visto l’avviso che tutti i seguaci della pagina ricevono al via della diretta. Il primo video in diretta ha colto i preparativi dei partecipanti, mentre si concentravano al Circo Massimo. Il secondo ha ripreso la sfilata vera e propria, con tutti gli aspetti particolari che sono stati aggiunti grazie alla maestria dei partecipanti.

Diretta video del corteo su FB
Il secondo video con il corteo in marcia

Il video su FB

Diretta video su FB dal Circo Massimo
Il primo video con i preparativi presso il Circo Massimo

In primo video su FB

Come si può notare le parsona raggiunte da queste due dirette sono state oltre 200.000. Con 75.000 viualizzazioni dei video e 17.000 interazioni. Anche questi rusultati non hanno impiegato un centesimo di ADV per valorizzare un evento sui social media

La diretta su Twitter

Su Twitter @Roma la diretta è stata una sola. Durante il ritorno del corteo al Circo Massimo

Diretta video su Twitter

Con quasi 22.000 visualizzazioni e poco meno di 400 interazioni

Risultati diretta video su TW

Per riassumere

L’evento ha avuto una visibilità sui social media delle amministrazioni di quasi 260.000 persone. Molte di più di qualsiasi più rosea previsione dei giorni precedenti.

Commoventi sono stati i commenti provenienti dalle più remote aree del pianeta. Dal Sudamerica e dall’Australia per citarne due. Persone che non avrebbero avuto modo di seguire l’evento altrimenti.

Questa attività ha dimostrato che la collaborazione tra enti, uno nazionale e uno locale, e associazioni private è possibile e molto proficua.

Nel passato abbiamo già utilizzato lo strumento delle storie instagram correlare e consecutive (vedi). Mai però insieme ad altri enti.

Non ci resta che proseguire su questa strada, individuando altri eventi da valorizzare sui social media

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*